Bitcoin riceve un flusso di cassa pari al Total

Bitcoin riceve un flusso di cassa pari al Total BTC Market Cap nel 2017 e nel 2019 negli ultimi 30 giorni

I dati recentemente pubblicati da Glassnode affermano che, nell’ultimo mese, Bitcoin ha registrato un afflusso di cassa paragonabile al valore massimo di mercato di BTC tra la fine del 2017 e l’inizio del 2019

Il fondatore di Glassnode e CTO Rafael Schultze-Kraft, Rafael Schultze-Kraft, ha portato su Twitter i dati sui consistenti afflussi di capitale che Bitcoin ha visto nell’ultimo mese di calendario.

Circa 70 miliardi di dollari investiti in Bitcoin negli ultimi 30 giorni

Rafael Schultze-Kraft ha twittato che, negli ultimi 30 giorni, l’afflusso di capitali dalle istituzioni finanziarie alla Bitcoin ha totalizzato 70 miliardi di dollari (secondo le stime dei limiti di mercato realizzati).

Egli sottolinea che questo è simile al valore totale del market cap Bitcoin nel settembre 2017 e nell’inverno 2019. Nel dicembre 2017, il Bitcoin ha raggiunto il suo Immediate Edge precedente massimo storico di poco meno di 20.000 dollari, mentre è uscito dall’area dei 7.000 dollari nel giro di pochi mesi. A quell’epoca, l’hype Bitcoin era alto e molti investitori al dettaglio saltavano sul carro.

L’interesse istituzionale per Bitcoin sale alle stelle: Tyler Winklevoss

Uno dei „gemelli crittografi“ e cofondatore dello scambio di crittografi Gemini, Tyler Winklevoss, ritiene che l’ondata di interesse da parte delle istituzioni finanziarie per la Bitcoin abbia avuto un picco negli ultimi tempi.

In un recente tweet, Tyler ha menzionato una grande quantità di gestori di hedge fund e di altri investitori che gli hanno chiesto del Bitcoin poiché – anche i più conservatori tra loro – sono preoccupati per le prospettive del dollaro americano e vogliono sapere come il Bitcoin può aiutarli a salvare il loro denaro dalla svalutazione.

Il numero di gestori di fondi hedge e di investitori con cui ho parlato di Bitcoin ultimamente non è mai stato così alto. Anche i più conservatori sono preoccupati per il futuro del dollaro USA. Vogliono tutti imparare a impilare i satelliti per proteggere i loro fondi e se stessi.

Secondo gli analisti di JP Morgan, l’aumento di Bitcoin al livello di 42.000 dollari osservato l’8 gennaio è stato dovuto all’afflusso di liquidità dagli investitori nell’hedge fund Grayscale.

Tuttavia, il team di JP Morgan afferma che l’impulso che Grayscale Bitcoin Trust riceve dagli investitori non è abbastanza forte da spingere Bitcoin al di sopra dei 40.000 dollari.

La scorsa settimana, il Bitcoin Trust della società ha visto diversi importanti cali nell’afflusso di fondi (22% e 17%) con un totale di AUM che è sceso a 24,2 miliardi di dollari (al 22 gennaio).